Courtion

Ex com. FR, distr. Lac; (1001/31: Curtis Teudonis; 1160 Cortiun). Dal 1997 fa parte del com. di Misery-C. Villaggio strada a est di Chandon, non lontano dalla strada che unisce Friburgo ad Avenches. Pop: 123 ab. nel 1811, 209 nel 1850, 215 nel 1900, 254 nel 1950. La fam. de C. è attestata dal XII al XIV sec. Dal XIII sec. alcuni cittadini di Friburgo e l'ospedale grande acquisirono a C. beni e diritti. Nel 1425-26 i signori d'Avenches vi possedevano una casa fortificata. Più tardi i de Faucigny si impossessarono di gran parte della decima (1493). C. fece parte delle Anciennes Terres ("bandiera" dell'Hôpital) fino al 1798, del distr. di Avenches e, dal 1803 al 1848, di quello di Friburgo. La parrocchia, comprendente Cournillens, Cormérod, Corsalettes e Misery è cit. nel 1228 e un parroco è menz. verso il 1152. Il diritto di collazione appartenne prima ai signori d'Avenches, poi ai de Faucigny e passò alla cantoria di S. Nicola di Friburgo nel 1504. La chiesa, dedicata a S. Marcello, fu donata da Rodolfo III di Borgogna all'abbazia di Saint-Maurice nel 1001/31; venne ricostruita nel 1730-31. Ancora oggi il com. è dedito all'allevamento, alle colture foraggere e all'industria del legno. Nel 1960 a C. fu eseguita la prima perforazione petrolifera in terra friburghese, che rimase però senza seguito.


Bibliografia
– Dellion, Dict., 3-4, 365-405
– L. Dupraz, «Courtion aux Xe-XIe siècle», in Ann. frib., 21, 1933, 102-115
MAS FR, 4, 1989, 142-162

Autrice/Autore: Marianne Rolle / pcr