Oberried (FR)

Ex com. FR, distr. Sarine, dal 2003 parte del com. di Le Mouret, a seguito dell'aggregazione con Bonnefontaine, Essert, MontÚvraz, Praroman e ZÚnauva; (1274: Oberrieth). Villaggio disposto lungo la strada, situato ai piedi del Petit Cousimbert (Prealpi). Pop: 86 ab. nel 1811, 125 nel 1850, 157 nel 1900, 229 nel 1950, 139 nel 1980, 197 nel 2000. ╚ stato rinvenuto il bastione di una fortificazione protostorica a La Feyla. O. fece parte delle Anciennes Terres ("bandiera" del Bourg) al pi¨ tardi dal 1442, poi dei distr. di La Roche (1798) e Friburgo (1803-48). Dipese dalla parrocchia di Praroman, che si era separata da quella di Ependes nel 1644. Dal 1886 al 1900 la tenuta di Sonnenwil ospit˛ una scuola di agricoltura (poi trasferita a Grangeneuve). In seguito divenne la sede della Casa della santa fam., fondata nel 1901 dal prevosto Hubert Savoy e dall'abate Pierre Biolley, che nel 1902 accolse un ist. per ragazze disadattate gestito dalla congregazione delle suore della saggezza. Lo stabile, danneggiato da un incendio nel 1941, venne trasformato in un ist. per bambini caratteriali nel 1976; dal 1983 comprende anche una casa per anziani. Il com. venne posto sotto gerenza dal 1942 fino al 1973 per mancanza di candidati alle elezioni. Un progetto di aggregazione con Praroman e i com. vicini, respinto nel 1973, venne riproposto nel 1996 e accolto in votazione popolare nel giugno del 2002. O. designa uno dei nove membri del municipio del nuovo com. di Le Mouret. Il villaggio ha mantenuto un carattere agricolo e pratica l'allevamento e la coltura foraggera.


Bibliografia
– A. Lauper, Le Mouret, 2007

Autrice/Autore: Marianne Rolle / gbp