21/08/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Noréaz

Com. FR, distr. Sarine, comprende la frazione di Seedorf; (1134: Noarea). Pop: 248 ab. nel 1811, 381 nel 1850, 455 nel 1900, 586 nel 1950, 472 nel 2000. Sono state rinvenute vestigia del Mesolitico e una stazione lacustre del Neolitico presso il lago di Seedorf. Nei pressi del bosco di Piamont sorge una fortezza medievale. Nel villaggio è stato rinvenuto un deposito di monete del XV sec. La fam. nobile de N., attestata nel XII sec., costituiva forse un ramo dei de Prez[-vers-N.] o era imparentata con loro. Nel 1447 i Friburghesi incendiarono il villaggio. N. fece parte della signoria di Montagny e poi del baliaggio omonimo, salvo tra il 1627 e il 1638 quando fu incorporato nelle Anciennes Terres; in seguito fu integrato nei distr. di Payerne (1798), Montagny (1803) e Friburgo (1817-48). N. fa capo alla parrocchia di Prez-vers-N. Nel 1635 il Consiglio di Friburgo autorizzò la costruzione di una cappella, dedicata a S. Giacomo Maggiore; la chiesa attuale fu costruita nel 1957-58. Il com. ha conservato il suo carattere agricolo (allevamento, cerealicoltura, colture foraggere). Nel 2005 il settore primario offriva ancora il 23% dei posti di lavoro del com.


Bibliografia
– C. Martin, «La trouvaille monétaire de Noréaz», in Schweizerische numismatische Rundschau, 47, 1968, 131-152
– J.-M. Barras, Histoire et histoires de Noréaz, Seedorf, 2001

Autrice/Autore: Marianne Rolle / frm