06/10/2009 | segnalazione | PDF | stampare

Magnedens

Ex com. FR, distr. Sarine; (1156: Manoldens; 1229: Magnoudeins, antico nome ted. Magnedingen). Situato sulla riva sinistra della Sarina (10 km a sudovest di Friburgo), dal 1999 forma con Corpataux il com. di Corpataux-Magnedens. Pop: 82 ab. nel 1811, 85 nel 1850, 101 nel 1900, 105 nel 1950, 90 nel 1990. Nel 1990 l'80% della pop. era di madrelingua franc., il 17% ted. A La Taillat Ŕ stato rinvenuto un tumulo. Nel 1143 M. apparteneva alla signoria di Arconciel, conquistata da Berna e Friburgo nel 1475. Prima del 1173 (forse giÓ nel 1156) i gerosolimitani vi possedevano una commenda, soppressa per˛ nel 1229 e assorbita dalla commenda di Friburgo. Anche la vicina abbazia di Hauterive deteneva proprietÓ nel com. Nel 1484 M. pass˛ al baliaggio di Illens, dal 1798 al 1847 fece parte del distr. di Friburgo e nel 1848 fu attribuito al distr. della Sarine. Privo di una propria chiesa, in origine il com. sul piano ecclesiastico fece capo a Ecuvillens; dal 1907 forma una parrocchia con Corpataux. La collaborazione con Corpataux si estese in seguito anche ad altri ambiti, tra cui l'approvvigionamento idrico e la rete fognaria (dal 1954) e l'organizzazione scolastica (dal 1962). L'abitato ha mantenuto il suo carattere rurale, nonostante la vicinanza dell'autostrada A12.


Bibliografia
– J. Gumy, Regeste de l'abbaye de Hauterive, de l'ordre de Citeaux, 1923
ASSPA, 64, 1981, 234
– E. Tremp, Liber donationum Altaeripae, 1984
Freiburger Nachrichten, 22.7.1991

Autrice/Autore: Eveline Seewer / srg