Essert

Ex comune FR, distretto Sarine, dal 2003 forma con Bonnefontaine, Montévraz, Oberried (FR), Praroman e Zénauva il comune di Le Mouret; (1180: Esserz; antico nome ted. Ried). Pop: 127 ab. nel 1811, 192 nel 1870, 171 nel 1900, 237 nel 1950, 253 nel 2000. Nel 1269 la decima di E. e del suo territorio veniva corrisposta al convento di Hauterive; anche l'ospedale cittadino di Friburgo e la canonica di Treyvaux vi percepivano tributi. E. fece parte delle Anciennes Terres dal XV sec. al 1798, del distr. di La Roche poi del distr. di Friburgo dal 1803 al 1848. Unito alla parrocchia di Treyvaux, E. è dotato di una cappella, dedicata a S. Anna e a S. Giorgio, costruita nel 1526. Il castello di La Grande Riedera (XVII sec.), con cappella dedicata a S. Tobia e a S. Caterina (1639), è dal 1990 sede della fondazione culturale Monique Pobé. Fino alla fine del XIX sec. venne praticato l'intreccio della paglia; oggi sono prevalenti l'allevamento, la cerealicoltura e la foraggicoltura.


Bibliografia
La Liberté, 21.8.1956
– J. Jenny, Notice historique sur la paroisse de Treyvaux-Essert, à l'occasion du centenaire de l'église paroissiale, 1974

Autrice/Autore: Marianne Rolle / pcr