No 2

Wicki, Bernhard

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 28.10.1919 Sankt Pölten (Bassa Austria), morte 5.1.2000 Monaco di Baviera, di Romoos. Figlio di Bernhard, ingegnere, e di Melanie Helene Kleinhapl. ∞ 1) (1945) Agnes Fink, attrice; 2) (1995) Elisabeth Endriss, attrice. Dopo la maturità (1938), frequentò la scuola statale di arte drammatica di Berlino. Arrestato quale membro del movimento giovanile Bündische Jugend (fine del 1938), fu internato nel campo di concentramento di Sachsenhausen. In seguito frequentò il seminario Max Reinhardt a Vienna (1939-40) e fu attivo in Germania come attore e in parte come regista (1940-54). Lavorò presso lo Stadttheater di Basilea e lo Schauspielhaus di Zurigo (1945-50), dove ebbe ruoli di primo piano negli allestimenti teatrali di Oskar Wälterlin e Leonard Steckel. Si affermò come attore cinematografico nel film di Helmut Käutner L'ultimo ponte (1954). Recitò in oltre 70 film e lavorò, tra gli altri, con Michelangelo Antonioni, Peter Handke e Wim Wenders. Nel 1958 esordì come regista cinematografico e nel 1959 ottenne successo intern. con il film Il ponte. Diresse i film Il giorno più lungo (in collaborazione con Ken Annakin e Andrew Marton, 1962), La vendetta della signora (1964), I morituri (1965), Il falso peso (1971) e La tela del ragno (1989). Nelle vesti di regista trasse spesso ispirazione da modelli letterari e affrontò temi della storia ted. Ottenne oltre 50 premi cinematografici e televisivi intern. e la croce al merito di prima classe della Repubblica fed. ted. (1982).


Bibliografia
– R. Blank, Jenseits der Brücke, 1999
DTS, 2090 sg.
– E. Wicki-Endriss, B. Wicki, 2010

Autrice/Autore: Christine Wyss / mass