No 2

Vaucher, Charles Ferdinand

nascita 19.1.1902 Basilea,morte 28.2.1972 Erlenbach (ZH), di Fleurier (oggi com. Val-de-Travers). Figlio di Charles Ferdinand, chimico, e di Johanna Diener. ∞ 1) (1939) Katja Wulff; 2) (1949) Edith Charlotte Herta Wernecke, attrice. Studiò diritto e filosofia a Ginevra e divenne interprete a Palazzo fed. Scrisse la sceneggiatura di La faute de l'abbé Mouret di Max Haufler (1937). Fu produttore e sceneggiatore di Farinet (1938), che si rivelò un fallimento commerciale e assorbì tutta la sua eredità di fam. Come attore recitò nel film Il Landamano Stauffacher di Leopold Lindtberg (1941) e in altri cinque lungometraggi sviz. Cabarettista, si esibì al Cornichon (1940), al Kaktus (1943), al Fédéral (1949) e alla Grümpelchammer (1959). Con Alfred Rasser realizzò la sceneggiatura del film HD-Soldat Läppli (1959, sulla base della loro pièce del 1945). Passatore al confine germano-sviz., fece parte delle brigate anti-franchiste in Spagna e fu molto legato a Ernest Hemingway. Membro del PC, abbandonò il partito nel 1941.


Bibliografia
– H. Dumont, «Max Haufler», in Travelling, 50, 1977, 2-53
– H. Dumont, Histoire du cinéma suisse, 1987
DTS, 1995 sg.
– H. Dumont, M. Tortajada (a cura di), Histoire du cinéma suisse 1866-2000, 2 voll., 2007

Autrice/Autore: Bernard Gasser / gbp