No 4

Mittelholzer, Walter

nascita 2.4.1894 San Gallo,morte 9.5.1937 Stangenwand (gruppo Hochschwab, Prealpi austriache, Stiria), rif., di San Gallo. Figlio di Walter Ulrich, maestro panettiere, e di Elizabeth Grunder. ∞ (1920) Lina Meier. Durante la prima guerra mondiale entrò come fotografo nella scuola per piloti militari fondata da Oskar Bider. Conseguito il brevetto di pilota civile (1917), nel 1919 fondò con il suo istruttore di volo, Alfred Comte, la prima compagnia aerea sviz., la Comte-Mittelholzer & Co (poi Ad Astra Aero), dalla cui fusione con la Balair nel 1931 nacque la Swissair. Nel 1924 divenne socio della Praesens Film AG, fondata da Lazar Wechsler. I suoi "voli cinematografici" (Spitzbergen, Abissinia, Persia, Ciad), da cui ricavò i primi film e 11 libri di viaggio (tradotti in varie lingue), fra cui Afrikaflug (1927), Alpenflug (1928) e Kilimandscharoflug (1930), furono degli eventi mediatici. Acquisì fama mondiale per aver compiuto il primo sorvolo completo dell'Africa da nord a sud con un idrovolante del tipo Dornier Merkur (1927). Grazie alla sua inclinazione per la tecnica, al moderno spirito di avventura e all'abilità commerciale, M. avrebbe avuto tutte le caratteristiche per diventare lo "Svizzero del sec.". Morì però durante una scalata mentre era all'apice della carriera - nel 1931 era divenuto il primo capitano pilota e direttore della Swissair - lasciando 25'000 fotografie aeree e oltre 24 ore di film.


Archivi
– Cineteca sviz., Losanna
– ETH-BIB
Bibliografia
– H. Dumont, Histoire du cinéma suisse, 1987

Autrice/Autore: Felix Aeppli / vfe