Gumefens

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Ex comune FR, distretto Gruyère, dal 2003 forma con Avry-devant-Pont e Le Bry il nuovo comune di Pont-en-Ogoz; (1298: Gugmufens; 1307: Gumuffens). Situato ai lati della strada cant. Bulle-Friburgo sulla riva sinistra del lago della Gruyère. Pop: 215 ab. nel 1800, 396 nel 1850, 467 nel 1900, 367 nel 1950, 652 nel 2000. Nelle località di Pra-Perrey e di Sus-Fey sono state scoperte due ricche necropoli delle fasi antica e media della cultura di La Tène: le tombe di guerrieri contenevano armi (spada, lancia), mentre le sepolture di donne conservavano gioielli (fibule, anelli, braccialetti di ferro, bronzo e vetro). Un insediamento galloromano è segnalato a Villarvassaux, un cimitero dell'alto ME a Sus-Fey. Nel 1263 Pietro II di Savoia ricevette da Ulrich de Vuippens le terre di G., che assegnò in feudo agli Everdes-Vuippens. Dal 1325 G. dipese dalla signoria di Vuippens; fu poi integrato nel baliaggio di Vuippens (1549-1798), nel distr. di Farvagny (1798-1848) e in quello della Gruyère. La cappella di S. Giovanni Battista (1618) fa capo alla parrocchia di Avry-devant-Pont. L'apertura dell'autostrada A12 nel 1979 ha favorito il completamento della rete stradale del villaggio, l'insediamento di nuove imprese (elettricità, falegnameria-ebanisteria, costruzione) e uno sviluppo residenziale e turistico. Sul territorio di G., che fa parte della Soc. di sviluppo del lago della Gruyère, sorge lungo la riva del lago uno dei cinque campeggi della parte meridionale del cant. Più della metà della pop. attiva di G. lavorava all'inizio del XXI sec. nel settore terziario, mentre del vecchio com. rurale non rimanevano che poche fam. (allevamento di maiali).


Bibliografia
– H. Schwab, RN 12 et archéologie, 1981, 15-20
– A. Dupraz, Gumefens, 1984

Autrice/Autore: Alain-Jacques Czouz-Tornare / stm