No 1

Daguet, Alexandre

battesimo 14.3.1816 Friburgo,morte 20.5.1894 Couvet, catt., di Friburgo. Figlio di Nicolas, vetraio e usciere dello Stato, e di Françoise Broillet. ∞ (1844) Marie Marguerite Eléonore Favrot, figlia di Alexandre Noël, pres. del tribunale civile di Porrentruy e deputato al Gran Consiglio di Berna. Nipote acquisito di Auguste Quiquerez, cognato di Xavier Kohler e di Alexandre Favrot. Studiò a Friburgo. Discepolo di padre Girard, al quale dedicò uno studio, D. venne di volta in volta sollecitato o respinto in ragione delle sue opinioni radicali. Fu professore alla scuola secondaria di Friburgo (1837-43), poi direttore della scuola magistrale di Porrentruy (1843-48), della scuola cant. di Friburgo (1848-56), della scuola secondaria femminile a Friburgo (dal 1857) e infine, dal 1866 alla morte, professore di storia e di archeologia all'Acc. di Neuchâtel. Fu pure redattore de L'Educateur e autore di un manuale di educazione, corrispondente della maggior parte dei giornali politici romandi, cofondatore della Soc. di storia della Svizzera romanda e di diverse soc. cant. Fece inoltre parte del comitato della Soc. generale sviz. di storia. A Friburgo D. fu "l'anima del movimento intellettuale liberale" e rappresentò il partito radicale al Gran Consiglio (1849-57). Fu cavaliere dell'ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro. L'Univ. di Berna gli conferì il dottorato h.c.


Opere
Histoire de la Confédération suisse à l'usage des écoles et des familles, (rist. diverse volte e trad. in molte lingue)
Bibliografia
– A. Schorderet, «A. Daguet et son temps», in Ann. frib., 9, 1921, 1-4, 49-86
– L.-E. Roulet, «A. Daguet», in Passé pluriel, 1991, 447-462

Autrice/Autore: François Noirjean / czu