19/07/2005 | segnalazione | PDF | stampare

Frastanz, battaglia di

Durante la guerra di Svevia (1499) l'Austria aveva eretto una solida fortificazione a Frastanz nel Vorarlberg, per impedire che i Conf. aggirassero Feldkirch e invadessero il Montafon. Ciò nonostante, il 20.4.1499 l'esercito conf., al comando del capitano urano Heini Wolleb e di Ulrico de Sacco, riuscì a sconfiggere e disperdere presso F,. gli Austriaci guidati dal cavaliere Burkhard von Knörringen e a distruggere la fortificazione. Con la battaglia di Dornach, quella di F. fu uno degli scontri decisivi della guerra di Svevia, il cui esito consentì ai Conf. di proseguire autonomamente il proprio sviluppo culturale e giur.


Fonti
– W. Pirckheimer, Der Schweizerkrieg - De bello Suitense sive Eluetico, trad. di F. Wille, 1998
Bibliografia
– W. Meyer, «Die Schlacht von Frastanz», in ASG, 14, 1864
– E. Muheim, Waffenlärm im Rheintal zur Zeit des Schwabenkrieges 1499, 1958
– «Die Schlacht bei Frastanz 1499», in Vierteljahresschrift der Rheticus-Gesellschaft, 21, fasc. 2, 1999, 93-198

Autrice/Autore: Thomas Schibler / mdi