Vögelinsegg, battaglia di

La battaglia di Vögelinsegg ebbe luogo il 15.5.1403, all'inizio delle guerre di Appenzello (1401-29); teatro degli scontri fu l'area tra Speicher e San Gallo. Comandati da capitani svittesi, gli Appenzellesi riportarono un'importante vittoria contro l'abate di San Gallo e le città bodaniche, tra cui San Gallo. L'esercito di cavalieri si sarebbe trovato in una condizione di superiorità in campo aperto, ma a Vögelinsegg una Letzi ne limitò la libertà di movimento. Un'imboscata preparata da esploratori (tra cui anche delle donne) scatenò il panico tra i cavalieri; la fanteria datasi alla fuga fu annientata durante l'inseguimento. Gli Appenzellesi, che catturarono quattro vessilli delle città, lamentarono solo pochi caduti (otto secondo l'obituario), mentre i nemici contarono ca. 300 vittime. In seguito la città di San Gallo si alleò con gli Appenzellesi.


Bibliografia
– A. Brandenberger, «Schlachten bei Vögelinsegg und am Stoss», in IGfr., 45, 2004, 30-61

Autrice/Autore: Karl Heinz Burmeister / cne