Schwägalp

Passo (1278 m) che collega il Toggenburgo superiore con l'Hinterland appenzellese, il cui nome deriva dai vasti alpeggi di uso comune della zona, menz. la prima volta attorno al 1280 come Sweigalpe. All'inizio del XXI sec. la grande comunità di S. comprendeva 21 aventi diritto d'uso (Hüttenrechte) estesi su 400 ettari. L'antica mulattiera conduceva fin sul Kräzerenpass. Negli anni 1933-35 il com. di Urnäsch realizzò sulla S. una strada di montagna con corse postali per raggiungere la teleferica del Säntis. Da quando fu terminato nel 1949 l'ampliamento del tratto verso il Toggenburgo, la strada sulla S. costituisce un collegamento viario invernale sicuro. Dal 2000 la S. è parte del parco naturalistico di studio S./Säntis.


Bibliografia
Der Alpstein. Natur und Kultur im Säntisgebiet, a cura di H. Büchler, 2000

Autrice/Autore: Peter Witschi / sat