Pragel, passo del

Il passo del P. (1548 m) collega il Kl÷ntal alla valle della Muota; (1603: Bragell). GiÓ nell'antichitÓ costituiva una via di comunicazione. Il confine tra Glarona e Svitto, dapprima fissato sullo spartiacque (arbitrato del 1352), fu poi spostato pi¨ a est, a favore degli Svittesi. Nel 1799 sul valico transitarono l'esercito russo guidato da Aleksandr Suvorov e altre truppe. Tentativi di costruire un collegamento stradale con la valle della Muota fallirono a pi¨ riprese (1766, 1874, 1875 e 1908); stesso esito ebbe nel 1911 il progetto di una ferrovia a scartamento ridotto. Nel 1939 le Camere fed. accordarono una sovvenzione per la realizzazione di una strada rurale; il tratto glaronese fu completato nel 1940, quello svittese nel 1978 (con l'aiuto dell'esercito). Tra Glarona e il distr. di Svitto sorsero divergenze a seguito della decisione del Consiglio di Stato glaronese di vietare la circolazione durante il fine settimana (1978); essa fu legittimata dal Tribunale fed. nel 1981. La cappella sul passo risale al 1969. Conosciuto per la sua corsa pedestre (dal 1964) e per la sua festa di tiro (dal 1979), il valico del P. riveste un ruolo importante per il turismo escursionistico della regione.


Bibliografia
– J. Winteler, Glarus, 1961, 58
– E. Blumer, źGP [Gebirgspass] 9╗, in Neujahrsbote fŘr das Glarner Hinterland, 24, 1990, 105

Autrice/Autore: Karin Marti-Weissenbach / sma