Ibergeregg

Passo situato a 1406 m fra Svitto e la regione dell'Iberg, noto per essere stato teatro della leggendaria vittoria del gigante Hans Winz su Einsiedeln, opposto a Svitto durante i conflitti di Marca. Dal basso ME il valico fu reso transitabile da una mulattiera, che faceva parte dell'antico cammino di Svitto. La prima strada carrozzabile fu aperta nel 1873. Dal 1947 una linea di autobus collega in estate Svitto e Oberiberg. Sul passo sorgono un ristorante (1932), una cappella mariana (1961) e case di vacanza. Dal 1945 si è sviluppato un modesto turismo invernale: la sciovia Handgruobi-Brünnelistock venne inaugurata nel 1947, quella di Kulm nel 1953. La stazione è inserita nel comprensorio sciistico ed escursionistico dei Mythen. L'alpicoltura ha conservato la propria importanza. Boschi e paludi occupano una vasta parte del territorio: si contano sei torbiere alte (ca. 13 ettari) e 21 torbiere basse (ca. 65 ettari).


Archivi
– StASZ, sezione corografia e tradizioni popolari

Autrice/Autore: Erwin Horat / vfe