16/02/2009 | segnalazione | PDF | stampare

Ägeri, lago di

Lago di escavazione glaciale del cant. Zugo situato nella valle di Ägeri a 724 m (superficie: 7,3 km2); suo immissario principale è l'Hüribach, mentre l'emissario è la Lorze. La prima donazione di diritti di pesca all'abbazia di Einsiedeln risale alla fine del X o all'inizio dell'XI sec.; fino al 1525 la tassa sulla pesca della trota rossa (Rötelzins) veniva riscossa dall'abbazia del Fraumünster; dopo la Riforma, e fino al 1838, tale diritto passò all'ente che ne amministrava i beni. Una carta del 1431 regolò i diritti di pesca, mostrando inoltre come i membri della comunità di valle disponessero interamente del lago, sfruttato anche per il trasporto di legname. Nel 1798, quando la valle si divise nei due com. di Oberägeri e Unterägeri, il lago rimase comproprietà di questi com. Il livello dell'acqua fu abbassato nel 1857 con lavori di sterro sulla Lorze. Dal 1890 vi circolano natanti turistici a motore. Il contenzioso fra cant. e com. per i diritti di sovranità fu risolto verso il 1900. Con l'adesione della valle al consorzio regionale di depurazione (1972) l'eutrofizzazione è cessata; dal 1992 il lago funge da riserva di acqua potabile.


Bibliografia
– E. Zumbach, Die Fischereirechte des Ägerisees, 1922

Autrice/Autore: Renato Morosoli / vfe