01/03/2011 | segnalazione | PDF | stampare | 

Oberland

Cant. elvetico dal 1798 al 1803. Dopo la capitolazione di Friburgo, Soletta e Berna nel marzo del 1798, per Guillaume Brune, vittorioso generale franc., lo smembramento della Conf. e in particolare di Berna divenne l'obiettivo prioritario. La riorganizzazione da lui preconizzata prevedeva in un primo tempo di dividere la Svizzera in tre entitÓ, con la Repubblica rodanica quale parte pi¨ occidentale. Fu invece realizzata la Repubblica elvetica; entrambe le proposte contemplavano la separazione dell'Oberland bernese dal cant. Berna e la creazione di un cant. O. con capitale Thun. Ancora prima della pubblicazione della Costituzione elvetica, il 23.3.1798 assemblee generali nell'O. approvarono la costituzione del nuovo cant. La sua fondazione avvenne secondo la procedura abituale: il 29-31.3 gli elettori si radunarono nel palazzo com. di Thun per nominare le autoritÓ. Dopo lunghe trattative il cant. fu diviso in dieci distr. e vennero designati i relativi capoluoghi: Saanen, Obersimmental (capoluogo Zweisimmen), Niedersimmental (Erlenbach), Frutigen, Aeschi, Thun, Unterseen, Interlaken (Wilderswil), Brienz e Oberhasli (Meiringen). Il cant., i distr. e i com. erano solo unitÓ amministrative dello Stato elvetico; non vennero rispettati prerogative e confini storici. Dell'antico baliaggio di Thun, diviso in due, pass˛ cosý al cant. O. solo la parte orientale, senza Steffisburg, mentre il resto (senza Strńttligen) fu assegnato al cant. Berna. Nei Consigli elvetici i rappresentanti del cant. O., contrariamente a quelli di Berna, si opponevano all'abrogazione completa della decima. Per il loro impegno a favore del cant. O. si distinsero il prefetto Samuel Joneli, che assicur˛ un'amministrazione ben regolamentata, e Karl Koch, giurista di Thun, strenuo difensore dello Stato unitario. La Costituzione della Malmaison il 29.5.1801 ripristin˛ il cant. Berna "nei suoi antichi confini", ma senza il Paese di Vaud e l'Argovia, aprendo la via alla riunificazione dell'O. con Berna. Il nuovo assetto fu approvato dai cittadini di O. in maniera "silenziosa", ovvero non partecipando alla votazione. Secondo il decreto del Consiglio esecutivo elvetico del 29.7.1802, l'unificazione di Berna e dell'O. avvenne tramite l'unione personale delle due cariche di prefetto; il decreto entr˛ in vigore con l'Atto di mediazione del 1803.


Bibliografia
– E. J÷rin, Der Kanton Oberland 1798-1803, 1912
– U. RobÚ, Berner Oberland und Staat Bern, 1972
– Junker, Bern, 1
– A. Schmid, źWiderstand gegen die Helvetische Republik im Kanton Oberland╗, in BEZG, 71, 2009, 3-47

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / cmu