Hennens

Ex com. FR, distr. Glâne; (1403: Henens). Situato alla frontiera con il cant. Vaud, a 3,5 km da Romont, dal 1998 costituisce assieme a Billens il com. di Billens-H. Pop: 102 ab. nel 1811, 162 nel 1850, 173 nel 1900, 206 nel 1950, 106 nel 1990. L'abbazia di Hauterive possedeva il diritto di decima su tutto il territorio della signoria di H., che dipese dalla Savoia fino al 1536 e poi fece parte del baliaggio (fino al 1798) e distr. (fino al 1848) di Romont. La signoria appartenne a Georges de Challant (1579), ai Ratzé (1583-91), al barone François-Pierre König (detto de Mohr, generale al servizio dell'Impero e scoltetto di Friborgo; 1629-47) e alla fam. Gottrau (fino al 1798). Sul piano ecclesiastico, H. ha sempre fatto capo alla parrocchia di Billens, menz. nel 1228. La sua cappella, dedicata a S. Bernardo, fu costruita sul Praz-de-l'Hostoz nel 1653 e restaurata verso il 1870. L'agricoltura (barbabietola, mais, patata) e l'allevamento sono rimaste le attività principali.


Bibliografia
– Dellion, Dict., 2, 133, 151-154
– A. Maillard, Hennens et son passé, 1996

Autrice/Autore: Evelyne Maradan / stm