Rued

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Signoria e giurisdizione (fino al 1798) nell'attuale cant. Argovia, che comprendeva principalmente il Ruedertal, tra il Suhrental e la valle della Wyna (con i com. di Schlossrued, Schmiedrued, Kirchleerau e Moosleerau). La fortezza medievale dei signori von R., estintisi nel 1369 o verso il 1375, fu abbandonata nel XIV sec. e sostituita da un nuovo edificio sull'altro versante della valle. Acquisita per via matrimoniale dai signori von Büttikon (metà del XIV sec.), dopo alcune dispute ereditarie R. passò ai Rüssegg (uomini liberi) nel 1429. In seguito venne acquistata da Rudolf Herbort di Willisau nel 1491 e dal 1520 fu proprietà della fam. bernese May. Dopo l'incendio del 1775, Karl Friedrich Rudolf May von R. fece ricostruire il castello dall'architetto Carl Ahasver von Sinner (1792-96). Appartenuto alla fam. May fino al 1861, l'edificio cambiò poi numerose volte proprietario.


Bibliografia
– W. Merz, Die mittelalterlichen Burganlagen und Wehrbauten des Kantons Aargau, 2, 1906, 456-467
GHS, 3, 265-272
MAS AG, 1, 1948, 216-224
– C. F. R. May von Rued, Haus Cronik, 2001

Autrice/Autore: Markus Widmer-Dean / ggm