Spitzenberg

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Fortezza sovrastante il Gohlgraben, nel com. di Langnau im Emmental (BE), nonché signoria e baliaggio (1241: Spicinberc). Dopo l'estinzione degli autoctoni baroni von S., la signoria, di cui non sono note le dimensioni, e la fortezza passarono all'abbazia di Trub (prima del 1241), che le diede in feudo a un ramo dei signori von Aarburg, chiamati in seguito anche von S. Probabilmente ancora prima del 1274 Trub vendette la fortezza e 26 curtes agli Asburgo, che prima del 1306 elevarono il possedimento a officium (baliaggio) con alta e bassa giurisdizione e lo cedettero in pegno ai signori von Grünenberg. Nella guerra di Sempach (1386) Wolfhart IV von Brandis distrusse la fortezza per conto di Berna. Il baliaggio, in base al diritto bellico, passò quindi a Berna. La città trasferì la bassa giurisdizione nel villaggio di Langnau e la sottopose al baliaggio di Trachselwald. I diritti signorili furono presumibilmente venduti ai contadini.


Bibliografia
– F. Häusler, Die alten Dorfmärkte des Emmentals, 1986
– A.-M. Dubler, «Adels- und Stadtherrschaft im Emmental», in AHVB, 90, 2013, 33-96

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / sat