• <b>Brandis</b><br>La fortezza come si presentava verso la metà del XVII secolo, aquerello di  Albrecht Kauw (Bernisches Historisches Museum) © Foto Stefan Rebsamen.

Brandis

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Fortezza situata nel com. di Lützelflüh (BE), sopra Lützelflühschachen. Baronia e, dal 1607 al 1798, baliaggio bernese. La fortezza, residenza dei signori von B., è menz. per la prima volta nel 1250. La signoria di B., compresa nella giurisdizione di Ranflüh, deteneva diritti fondiari, di bassa giustizia e di patronato a Lützelflüh, Rüegsau e nell'alto Bigental (Obergoldbach). I baroni von B. avevano inoltre possedimenti sparsi nell'Emmental e detennero l'avogadria ecclesiastica dei conventi di Trub (fino al 1462) e di Rüegsau. A partire dal XV sec. acquisirono per via matrimoniale diverse signorie, ottenendo ulteriori cariche al servizio dell'Austria; B. passò nel 1441 a Ludwig von Diesbach, nel 1447 a Berna, nel 1455 a Kaspar von Scharnachtal e infine, nel 1482, per via ereditaria, ai signori savoiardi de Pesmes e de Montmajor. Nel 1441 Berna, che deteneva la sovranità territoriale sulla regione, accrebbe le competenze dei tribunali di bassa giustizia (corti criminali senza diritto di vita e di morte dal 1441, con tale diritto dal 1455 ca. al 1537 ca.). Nel 1447-55 Berna vendette i possedimenti di Obergoldbach, affrancando i servi; nel 1537 integrò nella signoria di B. i beni del convento secolarizzato di Rüegsau, imponendo balivi cittadini di Berna ai signori savoiardi e catt. Nel 1607 i Montmajor, indebitati, vendettero B. a Berna; il baliaggio fu nuovamente dotato di un patibolo. Dopo l'incendio del 1798 la fortezza non venne ricostruita e oggi vi sono solo le rovine. Il territorio del baliaggio fu annesso nel 1798 al distr. dell'Unter-Emmental, nel 1803 al baliaggio (Oberamt) di Trachselwald.

<b>Brandis</b><br>La fortezza come si presentava verso la metà del XVII secolo, aquerello di  Albrecht Kauw (Bernisches Historisches Museum) © Foto Stefan Rebsamen.<BR/>
La fortezza come si presentava verso la metà del XVII secolo, aquerello di Albrecht Kauw (Bernisches Historisches Museum) © Foto Stefan Rebsamen.
(...)


Bibliografia
– F. Häusler, Das Emmental im Staate Bern bis 1798, 2 voll., 1958-1968
– A.-M. Dubler, «Adels- und Stadtherrschaft im Emmental», in AHVB, 90, 2013, 80-88

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / vfe