05/03/2014 | segnalazione | PDF | stampare

Storia del diritto

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

La storia del diritto è la scienza che studia il diritto nel passato e l'evoluzione dei diversi ordinamenti giur. Oltre che della storia della cultura e del pensiero giur., si occupa delle Fonti del diritto, della sua organizzazione (istituzioni), delle sue dottrine (dogmi) e delle scienze giur. (Diritto).

Disciplina che trae origine dal diritto, dal XVI sec. la storia del diritto fu praticata nelle Univ. da eruditi specialisti del Diritto romano e del Diritto ecclesiale, come Claudius Cantiuncula o Bonifacius e Basilius Amerbach a Basilea. Fino all'inizio del XIX sec. il diritto romano rivestì un ruolo centrale e l'utilizzo esclusivo del lat. ne favorì lo studio in tutta Europa. Siccome la storia del diritto fu sempre inscindibilmente legata al sistema giur. in vigore, fu piuttosto un ramo delle scienze giur. che una branca della storia. Nel XIX sec., influenzati dalla scuola storica del diritto (Scuole giuridiche) fondata a Berlino da Friedrich Carl von Savigny, Friedrich Ludwig Keller (Zurigo) e l'it. Pellegrino Rossi (Ginevra) introdussero anche in Svizzera una storia del diritto vicina alle fonti. Questa diede l'impulso alla Codificazione del diritto privato a partire dalla tradizione nazionale e sfociò nel Codice delle obbligazioni (1881, Diritto delle obbligazioni) e nel Codice civile sviz. (1912). Ispirandosi alla stessa scuola di pensiero, tra il 1894 e il 1898 la Soc. sviz. dei giuristi fondò le Fonti del diritto sviz., collana riconosciuta sul piano intern., in cui ogni cant. costituisce una propria sezione con i propri "diritti civici" e "diritti rurali".

Ad eccezione di due cattedre straordinarie di recente fondazione, una a San Gallo (dal 1980) e l'altra a Lucerna (dal 2002), la storia del diritto nelle Univ. sviz. comprende sia il diritto romano sia il Diritto germanico. Le cattedre sono unicamente occupate da specialisti di diritto romano e canonico. A Basilea insegnarono giuristi di fama intern. e orientamento particolare, fra cui Johann Jakob Bachofen (matriarcato), Andreas Heusler (1802-1868, storia costituzionale) e Ulrich Stutz (storia della Chiesa e diritto germ.). A Zurigo il diritto privato costituì il fondamento della storia del diritto (ad esempio Johann Caspar Bluntschli, Aloys von Orelli e Heinrich Mitteis), finché, su iniziativa di Karl Siegfried Bader, la ricerca si aprì nel 1951 alla storia nazionale del tardo ME e dell'epoca moderna e alla storia giur. delle comunità di villaggio. A Berna, dove nel XX sec. insegnarono Max Gmür, Hans Fehr, Peter Liver e Pio Caroni, oltre alla storia del diritto germ. si proposero anche temi di storia del diritto sviz. legati alla Svizzera orientale, ai Grigioni e al Ticino. All'Univ. di Friburgo insegnarono tra l'altro Emil Franz Josef Müller-Büchi e Louis Carlen (storia del diritto sviz. e storia costituzionale), mentre a Ginevra fu attivo Wolfgang-Amédée Liebeskind (storia delle istituzioni).

La storia del diritto non fu solo praticata nelle Univ.: esistono infatti importanti opere che trattano dell'antico diritto nazionale e della sua evoluzione, come quelle di Philipp Anton von Segesser per il cant. Lucerna (1850-58) e di Hermann Rennefahrt per il cant. Berna (1928-36), così come monografie di storia del diritto e della Costituzione basate sulle fonti, come quelle di Jean Jacques Siegrist relative all'Argovia e di Paul Käui e Walter Müller sulla Svizzera orientale.


Fonti
FDS, 1898-
Bibliografia
– H. Legras, Grundriss der schweizerischen Rechtsgeschichte, 1935
– L. Carlen, Rechtsgeschichte der Schweiz, 1968 (19983)
– W. Müller, C. Soliva, Zwei Jahrzehnte Rechtsgeschichte an der Universität Zürich, 1975
– H. C. Peyer, Verfassungsgeschichte der alten Schweiz, 1978
– AA. VV., L'enseignement du droit à l'Académie de Lausanne aux XVIIIe et XIXe siècles, 1987
– L. Carlen, Aufsätze zur Rechtsgeschichte der Schweiz, 1994
– P. Caroni, Saggi sulla storia della codificazione, 1998
– P. Caroni, G. Dilcher (a cura di), Fra norma e tradizione, 1998
– R. Pahud de Mortanges, Schweizerische Rechtsgeschichte, 2007

Autrice/Autore: Karl Heinz Burmeister, Anne-Marie Dubler / sat