24/06/2008 | segnalazione | PDF | stampare

Guévaux

Frazione dei com. di Mur (VD) e di Haut-Vully (FR), situata sulla riva nord del lago di Morat e costituita da due case padronali e due case di viticoltori; (1240: Govel). Sono state rinvenute una palafitta del Neolitico e vestigia delle culture di Cortaillod, di Horgen e della ceramica a cordicella. La spartizione di G. tra le signorie di Cudrefin e di Lugnorre risale probabilmente all'inizio del XIV sec. Nel 1742 Jean Bernard Kilchberger, balivo di Sankt Johannsen, costruì la casa padronale Les Rondas (FR). Gli edifici utilitari furono realizzati verso il 1760, quando la strada fu spostata a nord delle proprietà. Nicolas Kilchberger, balivo di Avenches, costruì nel 1747 la casa sul lato vodese, riacquistata nel 1825 da Auguste Roulet di Neuchâtel e in seguito dalla fam. Rivier (1880). La birreria in funzione nel XVIII sec. fu trasformata in una cartiera tra il 1818 e il 1832.


Bibliografia
MAS FR, 4, 1989, 338-343
– M. Fontannaz, «Guévaux ou la vie tranquille», in RHV, 1997, 149-190

Autrice/Autore: Gilbert Marion / frm