15/02/2011 | segnalazione | PDF | stampare

Saint-Aubin (FR)

Com. FR, distr. Broye, che dal 1991 comprende Les Friques; (1056: Sancti Albini; antico nome ted.: Sankt Albin). Pop: 446 ab. nel 1811, 605 nel 1850, 598 nel 1900, 617 nel 1950, 1027 nel 2000. Sono state rinvenute vestigia di epoca romana. S. fece parte della signoria di Grandcour, di proprietà dei de Prangins e poi dei Savoia (dal 1293), che la cedettero in feudo ai de Grandson (1311-97). Dalla signoria di Grandcour il duca di Savoia separò S. nel 1443, poi Les Friques e Agnens (tra S. e Vallon, insediamento abbandonato al più tardi nel XVI sec.) nel 1444, per formare la piccola signoria di S., donata ad Antoine Angleis. Ammessa nella comborghesia di Friburgo nel 1497 pur rimanendo sotto il dominio dei Savoia, la signoria riconobbe la sovranità di Friburgo nel 1536. Passata in eredità ai d'Oncieux nel 1498, fu rilevata dalla fam. Vallier nel 1606, prima di essere riacquistata da Friburgo (1691), che ne fece un baliaggio. I balivi risiedevano nel castello, costruito da Louis Vallier nel 1631 (rinnovato nel 1997-99). In seguito S. fece parte dei distr. di Avenches (1798-1802), Montagny (1803-30) e Dompierre (1831-48). La parrocchia è attestata dall'XI sec. (Delley e Portalban se ne separarono nel 1858). La chiesa, intitolata a S. Albino, è cit. dal 1166. I diritti di patronato furono detenuti dal priorato di Saint-Maire a Losanna; la chiesa attuale, in stile tardo gotico, venne costruita fra il 1516 e il 1519. Luogo di mercato nel XVIII sec., S. è situato in prossimità dell'autostrada A1 (dal 1992). All'inizio del XXI sec. il settore primario rivestiva ancora una certa importanza (24% dei posti di lavoro nel com. nel 2005): si coltivavano cereali, tabacco, frutti e funghi (dal 1989). In seguito all'apertura del Centro di ricerca agricola Ciba-Geigy SA (oggi Novartis Centro di ricerca sulla salute animale SA) nel 1971, il com. conobbe un forte sviluppo del settore terziario.


Bibliografia
– F. Brülhart, Saint-Aubin, 1932 (nuova ed. 1988)
La Liberté, 25.6.1968; 28.10.1988
Freiburger Nachrichten, 30.7.1986
– M. Favre, «Les archives communales de Saint-Aubin», in Bulletin/Institut fribourgeois d'héraldique et de généalogie, 1992, n. 17, 12-19

Autrice/Autore: Marianne Rolle / cmu