Wikartswil

Insediamento nel com. di Walkringen (BE); (1217: Wikarsuylarer). Il villaggio di W., un tempo dedito all'avvicendamento delle colture, con la frazione di Niederwil e gli insediamenti sparsi sopra l'antica area paludosa alle pendici del Lüsenberg, apparteneva alla parrocchia altomedievale di Walkringen, che serviva anche la cappella di S. Caterina a W. Alla fine del XIII sec. la bassa giurisdizione di W. passò ai signori von Kien e alla signoria di Worb. Nel 1473 il piccolo villaggio doveva a quest'ultima corvée di trasporto e aratura e tributi per i diritti di pascolo. Probabilmente dal XVI sec. W. dipese dalla bassa giurisdizione di Worb nella giurisdizione (Landgericht) di Konolfingen. Nel 1803 W. fu assegnato al baliaggio (Oberamt) poi distr. di Konolfingen e nel 1834 al com. di Walkringen. I bagni termali del Rütihubel (concessione nel 1834) furono un'apprezzata località di cura e vacanze fino al fallimento nel 1982; dal 1987 vennero ricostruiti in più fasi: nel 2012 il complesso comprendeva un ristorante, un albergo, un centro sociale, culturale e congressuale, una casa di cura e per anziani e una comunità socioterapeutica.


Fonti
FDS BE, II/4
Bibliografia
– U. Boos, E. Schneeberger, Bauinventar der Gemeinde Walkringen, 1999

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / lta