19/10/2016 | segnalazione | PDF | stampare | 

Reuchenette, La

Frazione dell'ex comune di Péry (BE), dal 2015 parte del comune di Péry-La Heutte, situata lungo la Suze, a sud di Péry e a nord di Rondchâtel. Nel 1654 Johann Franz von Schönau, principe vescovo di Basilea, fece costruire un altoforno a R., che fu eretta a feudo nobiliare nel 1693. Quest'ultimo fu concesso alla fam. de Chemilleret che ne rimase titolare fino all'estinzione nel 1756. Il feudo tornò allora al principe vescovo che lo diede in affitto a un industriale alsaziano e in seguito al maior di Courtelary; nel 1782 comprendeva una fucina, una casa d'abitazione, una locanda e un impianto di follatura affittato a produttori di pelli scamosciate di Bienne. Uno stabilimento termale fu attivo per una ventina di anni. Sotto il dominio franc. (1798-1813), la località fu dichiarata bene nazionale e il feudo abolito. La Société des forges di Undervelier utilizzò la fucina fino al 1867. Nel 1890 la fabbrica solettese di cemento Portland Vigier aprì una succursale a R. All'inizio del XXI sec. la soc. Ciments Vigier SA (parte della Vigier Holding SA dal 1995) produceva 600'000 t di cemento all'anno e impiegava 125 persone.


Bibliografia
– H. Rennefahrt «Das Bergwerk in der Reuchenette», in AHVB, 50, 1966, 3-56
– J. Luterbacher, Péry, 1984, 46-93

Autrice/Autore: Anne Beuchat-Bessire / gbp