Gsteig bei Interlaken

La chiesa di Gsteig nel com. di Gsteigwiler (BE) costituisce il centro di un'omonima grande parrocchia, che si estendeva da Bödeli fino alla valle di Lauterbrunnen, (1196: Steige). La chiesa altomedievale fu costruita probabilmente nel XII sec. sui resti di un edificio precedente, ancora poco studiato dal profilo archeologico, presso l'unico ponte medievale sulla Lütschine. Ristrutturata varie volte, si distingue per i suoi importanti affreschi. La chiesa di S. Michele di G. fu probabilmente donata dai baroni von Rothenfluh-Unspunnen alla prepositura agostiniana di Interlaken prima del 1159, ma la prima menz. della donazione risale al 1196. La prepositura dovette difendere i diritti di patronato contro le rivendicazioni di terzi, tra cui quelle dei von Wädenswil e dei von Eschenbach (1220-30), discendenti dei donatori. Più tardi il monastero incontrò difficoltà nella riscossione dei tributi da parte di parrocchiani riluttanti (1353, 1408). Nel 1487 gli ab. del villaggio lontano di Lauterbrunnen costruirono una propria chiesa, all'insaputa della prepositura, formando nel 1528 una parrocchia distinta. I membri della parrocchia di G. si ribellarono con il resto dell'Oberland contro l'introduzione della nuova fede; la capitolazione degli insorti di fronte alle truppe bernesi del 4.11.1528 sulla Höhematte sancì però l'introduzione della Riforma sotto il dominio di Berna, a cui passarono i diritti di patronato di G. Nell'ambito della crescita demografica del XIX e XX sec., nella parrocchia vennero fondate nuove filiali: l'antica chiesa restaurata del castello e del convento di Interlaken, le chiese di Iseltwald (1939), Böningen (1957) e la casa parrocchiale di Matten (1979). Nel 1973 Isenfluh si unì alla parrocchia di Lauterbrunnen. L'odierna parrocchia rif. di G. comprende le comunità di Gsteigwiler, Böningen, Gündlischwand, Interlaken, Iseltwald, Lütschental, Matten, Saxeten e Widerswil ed è ripartita nelle tre circoscrizioni parrocchiali di G., Interlaken-Matten e Böningen-Iseltwald.


Bibliografia
– C. Frutiger, Kirche Gsteig Wilderswil, 1980
– V. Stähli-Lüthi, Kirche Gsteig, 1983
– AA. VV., 800 Jahre Kirche Gsteig, 1996

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / rza