15/09/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Frasses

Ex com. FR, distr. La Broye, dal 2004 parte del com. di Les Montets; (1142: Fraces). F. è situato nell'enclave di Estavayer-le-Lac. Pop: 94 ab. nel 1811, 123 nel 1850, 122 nel 1900, 115 nel 1950, 95 nel 1970, 154 nel 2000. Sono state rinvenute tracce di insediamenti dell'età del Bronzo, dell'età del Ferro e di epoca romana, una necropoli del periodo di La Tène e una tomba romana a incinerazione. Il villaggio fece parte della signoria di Estavayer-Montet, i cui diritti erano divisi, nel 1519, fra Philippe d'Estavayer, il duca di Savoia e la città di Friburgo. La decima spettava ai major di Cugy (XIV sec.) e dal 1389 a Girard de Moudon, cittadino di Montagny; nel 1525 Guillaume e Louis de Gruyères-Aigremont ne detenevano la metà. F. venne incluso nel baliaggio di Estavayer (1536), poi nel distr. omonimo (1798-1848). Dal profilo religioso, F. faceva capo alle parrocchie di Cugy, Morens-Bussy (1676) e, dal 1701, di Montet (Broye). Il com. è situato sulla linea ferroviaria Payerne-Estavayer-le-Lac (1878). Nel 1968 e nel 1991 venne eseguito il raggruppamento dei terreni, nel 1994 realizzate alcune migliorie fondiarie. Prevalgono le colture cerealicole e foraggiere. Dal 2001 il territorio di F. è attraversato dall'autostrada A1.


Autrice/Autore: Marianne Rolle / gbp