16/06/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Etzwilen

Insediamento, dal 1995 parte del com. di Wagenhausen (TG), situato ai piedi del versante settentrionale dello Stammerberg fra Wagenhausen e Schlattingen. Dal 1803 al 1995 fece parte della Ortsgemeinde di Kaltenbach nella Munizipalgemeinde di Wagenhausen; (888: Zezinwilare). E. era sottoposto alla signoria di Wagenhausen, che prima del 1798 apparteneva alla città di Stein am Rhein. Gli statuti com. risalgono al 1491/1552. Sul piano religioso fece sempre capo alla parrocchia di Burg (Stein am Rhein). Per tutto il XIX sec. E. fu un villaggio di modesta importanza che viveva grazie all'economia lattiera, alla frutticoltura e all'estrazione di torba. Con l'apertura delle tratte ferroviarie Winterthur-Singen (1875) e Sciaffusa-Kreuzlingen (1895) E. acquisì una certa importanza quale nodo ferroviario regionale; fino al 1920, in seguito a questo mutamento strutturale, si sviluppò anche un quartiere presso la stazione. La ridotta importanza economica di tali linee ferroviarie ha comportato il trasferimento del personale della stazione (1998); da allora i treni si fermano solo su richiesta. E. è diventato un villaggio residenziale a carattere rurale dotato di una stazione sovradimensionata.


Bibliografia
100 Jahre Eisenbahnlinie Winterthur-Etzwilen-Singen, 1875-1975, 1975
– H. Waldvogel, «Geschichte der Herrschaft Wagenhausen», in ThBeitr., 101, 1964, 5-49

Autrice/Autore: Verena Rothenbühler / sma