• <b>Landquart (comune)</b><br>Veduta da ovest del quartiere della stazione (1939); fotografia di  Hans Gross  per una cartolina postale (Museo retico, Coira). La stazione ferroviaria e l'Hôtel Landquart con il suo parco alberato figurano in primo piano sulla sinistra. Dietro a questo primo nucleo urbano si nota la città giardino costruita tra il 1896 e il 1910 dalla Ferrovia retica per i suoi operai e impiegati. La chiusa attraverso cui la Landquart, sottoposta a un'opera di arginatura, fluisce nella valle del Reno è visibile in alto a sinistra. L'unico ponte sopra il fiume è ubicato dove in passato si trovava il dazio di Landquart.

Landquart (comune)

Comune GR, distretto Landquart, nato nel 2012 dall'aggregazione di Igis e Mastrils. Prima del 2012 frazione di Igis. Posta nella valle del Reno, vicino a Coira, comprendeva L. e L.-Fabriken. Dal 1582 al 1830 nel luogo esistette solo un dazio. I lavori di correzione dei fiumi Reno e L. furono terminati nel 1847. Il villaggio si sviluppò attorno alla stazione di L.-Au della linea San Gallo-Coira delle Ferrovie sviz. unite, inaugurata nel 1858. Nel 1860 fu fondata una vetreria; poco dopo vennero aperti alcuni alberghi e nel 1863 a L.-Fabriken la prima fabbrica di cellulosa in Svizzera (trasformata in cartiera nel 1874), seguita da altre industrie (cellulosa, macchine, cartone, lana sintetica, fiammiferi e una fonderia), di cui alcune cessarono però l'attività dopo breve tempo. Una nuova fase di sviluppo si ebbe con l'apertura della linea L.-Davos (1889) e la realizzazione delle officine e dei magazzini della Ferrovia retica (1896). L. divenne un importante nodo ferroviario nell'area della valle del Reno-Prettigovia e un centro industriale che attirava numerosi pendolari (2800 posti di lavoro nel 1981). La crescita demografica determinò la costruzione della chiesa catt. di S. Fedele, consacrata nel 1908 e affidata ai cappuccini. Dalla parrocchia di L., fondata nel 1934, dipende anche il vicariato di Malans, cui compete la cura d'anime nel circ. di Maienfeld. La chiesa rif. fu costruita nel 1926. Il com. assunse una funzione di centro regionale con la realizzazione di diversi ist. scolastici (scuola agraria Plantahof, 1896; scuola d'arti e mestieri e professionale, 1903), e della casa di cura e per anziani Neugut (1897). Il centro congressuale com. Forum im Ried fu aperto a L.-Fabriken nel 1991.

<b>Landquart (comune)</b><br>Veduta da ovest del quartiere della stazione (1939); fotografia di  Hans Gross  per una cartolina postale (Museo retico, Coira).<BR/>La stazione ferroviaria e l'Hôtel Landquart con il suo parco alberato figurano in primo piano sulla sinistra. Dietro a questo primo nucleo urbano si nota la città giardino costruita tra il 1896 e il 1910 dalla Ferrovia retica per i suoi operai e impiegati. La chiusa attraverso cui la Landquart, sottoposta a un'opera di arginatura, fluisce nella valle del Reno è visibile in alto a sinistra. L'unico ponte sopra il fiume è ubicato dove in passato si trovava il dazio di Landquart.<BR/>
Veduta da ovest del quartiere della stazione (1939); fotografia di Hans Gross per una cartolina postale (Museo retico, Coira).
(...)


Bibliografia
– R. Hartmann, Streifzug in Wort und Bild durch die Geschichte von Igis-Landquart, 1996
– R. Hartmann, Orts- und Flurnamen von Igis-Landquart, 1998

Autrice/Autore: Adolf Collenberg / ato