14/01/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Châtillon (FR)

Com. FR, distr. Broye. Frazione che sovrasta Font e il lago di Neuchâtel, C. divenne com. nel 1801, dopo la divisione del patriziato e dei beni com. appartenenti al grande com. che formava con Font e Châbles. Pop: 102 ab. nel 1811, 157 nel 1850, 186 nel 1880, 132 nel 1900, 131 nel 1950, 82 nel 1970, 274 nel 2000. Sono stati ritrovati reperti di diverse villae, affreschi e lastre marmoree con iscrizioni, nonché le vestigia di quello che potrebbe essere stato un santuario. Nel ME una fam. nobile, menz. all'inizio del XIV sec., prese il nome dalla signoria di C. Nel 1520 il feudo di C., che faceva parte della signoria di Font, passò sotto la dominazione friburghese; fece parte del baliaggio di Font e, fino al 1848, del distr. di Estavayer. Sul piano religioso, C. ha sempre fatto capo alla parrocchia di Lully (FR). Nel XVIII sec. si coltivava il castagno; la viticoltura (18 pertiche nel 1832) era praticata da cinque viticoltori nel 1970 e da uno solo nel 1990. Una cava di molassa fu sfruttata fino all'inizio del XX sec. Oggi C. è un com. residenziale, con chalet di vacanza.


Bibliografia
Hist.FR, 1, 60, 68

Autrice/Autore: Gérard Guisolan / vfe