01/09/2009 | segnalazione | PDF | stampare

Aumont

Com. FR, distr. Broye, nell'enclave di Estavayer-le-Lac; (poco dopo il 1157: Alto Monte). Il villaggio di Granges-de-Vesin si separ˛ dal com. di A. nel 1804. Pop: 270 ab. nel 1811, 442 nel 1850, 490 nel 1900, 392 nel 1950, 326 nel 1980, 393 nel 2000. Sono stati rinvenuti cinque tumuli (con gioielli) del periodo di La TŔne. La signoria di A. dipese da Estavayer fin dal XIV sec. Nel 1321 Conon d'Estavayer vendette la metÓ delle terre di A. alla chiesa di S. Lorenzo di Estavayer. Dalla seconda metÓ del XVII sec. la signoria pass˛ per ereditÓ nelle mani di diversi proprietari. A. fece parte del baliaggio di Estavayer dal 1536, poi dell'omonimo distr. dal 1798 al 1848. Sul piano spirituale, A. e Nuvilly si separarono da Cugy (FR) nel 1586 per formare la loro parrocchia; nel 1878 A. fu promosso a parrocchia, con Granges-de-Vesin. La cappella di S. Teodoro, menz. nel 1442, fu ricostruita fra il 1824 e il 1826. L'edificio scolastico (del 1798) servý anche Granges-de-Vesin fino al 1834. Ad A. vengono praticati spec. la cerealicoltura, la foraggicoltura e l'allevamento bovino; negli ultimi anni Ŕ in aumento il numero di pendolari.


Bibliografia
– Dellion, Dict., 1, 211-228

Autrice/Autore: Marianne Rolle / pcr