29/09/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

M˘tier

LocalitÓ viticola nel com. di Haut-Vully (FR), distr. Lac, situata lungo la strada del lago di Morat; (1230: Mostier). Pop: 27 fuochi nel 1558/59, 50 case nel 1657, 369 ab. nel 1811, 254 nel 1860, 228 nel 1991. A M. sono stati rinvenuti insediamenti lacustri del Neolitico. La chiesa di S. Pietro, monasterium, da cui deriva il nome di M. (di epoca posteriore), fu costruita su fondazioni romaniche e ampliata all'inizio del XVI sec.; nel 1824 si procedette alla ricostruzione della navata e nel 1944 a un restauro complessivo. La parrocchia, attestata come "di Lugnorre" nel 1228, comprendeva i com. di Bas-Vully e Haut-Vully; con l'avvento della Riforma (1530) il diritto di collazione pass˛ a Berna. A M. si trovano una cappella della Chiesa evangelica libera (1892), un edificio scolastico (risalente al 1700 ca., ricostruito nel 1833), due mulini (XVII sec.) e alcune case patrizie di viticoltori (XVII-XIX sec). Negli anni 1868-91 la correzione delle acque del Giura port˛ a un aumento della superficie coltivabile in riva al lago. M. Ŕ sede dell'amministrazione com. di Haut-Vully.


Bibliografia
MAS FR, 4, 1989, 296-338

Autrice/Autore: Marianne Rolle / vfe