18/10/2016 | segnalazione | PDF | stampare | 

Mitlödi

Ex comune GL, dal 2011 forma con Betschwanden, Braunwald, Elm, Engi, Haslen, Linthal, Luchsingen, Matt, Rüti, Schwanden (GL), Schwändi et Sool il comune di Glarona Sud; (ca. 1320: Mitlodi). Villaggio compatto dell'Hinterland glaronese, situato sui detriti di una frana preistorica sulle rive della Linth; comprende la frazione di Ennetlinth (sponda destra della Linth). Pop: 183 cittadini maschi glaronesi nel 1777, 649 ab. nel 1850, 736 nel 1900, 821 nel 1950, 1030 nel 2000. A nord di Sool si trovano le rovine della fortezza di Sola, che fu probabilmente abitata dalla fine del XII alla prima metà del XIII sec. Insieme a Schwändi e Sool, M. forma l'omonimo collegio elettorale. Fino al 1395 M. versò tributi al convento di Säckingen. Sul piano ecclesiastico fece capo a Glarona. Dal 1528 la maggioranza della pop. aderì alla Riforma (nel 1725 fu costruita la chiesa rif.); i catt. continuarono a dipendere dalla parrocchia di Glarona fino al 1895, quando furono assegnati a Schwanden. Dal 1951 esiste una cappella catt. I contadini, che nel ME praticavano l'agricoltura di sussistenza e l'allevamento di bestiame minuto, nel XVII-XVIII sec. si dedicarono in misura crescente all'allevamento di bestiame grosso. Nella seconda metà del XVIII sec. l'esportazione di tavoli, la produzione e il commercio di ovatta, nonché la lavorazione a domicilio del cotone favorirono lo sviluppo economico. In seguito alla donazione di una proprietà (1761), dal 1777 i rif. disposero di una propria scuola, che nel 1859 accolse anche allievi catt.; attorno al 1800 esistette provvisoriamente una scuola catt. Nel 1841 fu costruito un nuovo edificio scolastico. Nel 1857 a Ennetlinth venne fondata una grande stamperia di indiane, trasformata nel 1893 in una stamperia su seta. Fin verso il 1900 nel com. sorsero ville sfarzose. Nel 1879 M. fu collegato alla Ferrovia del Nord-Est. Aperta negli anni 1930-40, la stamperia su seta Mitlödi AG ha assunto dal 1997 la denominazione di Mitloedi Textildruck AG; altre fabbriche producevano farmaci, margarina, utensili e macchinari. Nel 2005 il settore secondario offriva ca. sette decimi dei posti di lavoro a M.


Bibliografia
– A. G. Kind, Die Kirchgemeinde Mitlödi in zwei Jahrhunderten ihres Bestehens 1725-1925, 1925
– C. H. Brunner, Kirche und Welt im Dorf, 1979
– C. H. Brunner, Sorgen sind Wächter, die nicht schlafen lassen, 1983

Autrice/Autore: Karin Marti-Weissenbach / rza