Gähwil

Villaggio compatto parte del com. di Kirchberg (SG), situato sul pendio meridionale al confine con il cant. Turgovia; (1209: Gainwilare). Pop: 150 ab. nel 1827, 246 nel 1900, 969 nel 2000. Nei pressi del villaggio sorgono le rovine di Alt-Toggenburg (Iddaburg), la prima residenza dei signori von Toggenburg. Dal XIII sec. G. divenne proprietà delle abbazie di Magdenau e San Gallo. L'amministrazione della giustizia era appannaggio dei conti von Toggenburg. Nel 1468 passò al principato abbaziale di San Gallo, che in seguito assegnò G. alla giurisdizione di Bazenheid. Nel 1404 è menz. una cappella come filiale della parrocchia di Kirchberg. Dopo la Riforma quasi tutta la pop. di G. si riconvertì alla fede catt. Dal 1755 il villaggio ebbe una propria chiesa dedicata alla S. Trinità, che nel 1764 si separò dalla parrocchia di Kirchberg. Nel 1803 G. fu integrato nel com. di Kirchberg. Dopo l'inaugurazione della scuola gratuita (1789), nel 1807 fu eretto il primo edificio scolastico del villaggio, ricostruito nel 1841. La corporazione com. fu fondata nel 1904.


Bibliografia
– J. H. Dietrich, Geschichte der Gemeinde Kirchberg, 1952

Autrice/Autore: Hans Büchler / did