Randen

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Propaggine del Giura nella parte occidentale del cant. Sciaffusa, a bassa densità demografica, che raggiunge l'altitudine più elevata (912 m) nella località di Hagenturm (com. Beggingen). Sulle alture del R., dissodate dall'alto ME, sorsero insediamenti sparsi e piccoli villaggi, quasi tutti abbandonati dal XIV sec. All'inizio del XX sec. furono fondati nuovi insediamenti sparsi. Sul R. e nelle sue valli si trovano i villaggi di Siblingen, Schleitheim, Beggingen, Bargen, Merishausen e Hemmental, la maggior parte dei com. del Klettgau e i quartieri settentrionali della città di Sciaffusa (Breite, Eschheimertal, Griesbachhof, Herblingen). Il R. costituì il nucleo del territorio sottoposto all'alta giurisdizione di Sciaffusa (Mundat). Accanto all'agricoltura, le principali attività economiche della regione fino a XIX sec. inoltrato furono la produzione di legname e l'estrazione di minerale di ferro. L'eccessivo sfruttamento delle foreste portò alla loro quasi totale scomparsa nel XVII sec. All'inizio del XXI sec. l'area era conosciuta soprattutto come zona di svago e riserva naturale, in particolare per l'importanza della flora (orchidee, piante della steppa). Il R., con il Reno e il Klettgau, riveste un ruolo importante per l'identità sciaffusana.


Bibliografia
– H. Russenberger, Der Randen, 1984
– C. Birchmeier, Bohnerzbergbau am Südranden, 1986

Autrice/Autore: Roman Sigg / cne