01/03/2011 | segnalazione | PDF | stampare | 

Oberiberg

Com. SZ, distr. Svitto; (1217-22: Yberge). Fino alla separazione tra O. e Unteriberg nel 1884 O. era capoluogo del com. di Iberg. Da allora forma un com. autonomo, che comprende anche Hoch-Ybrig. Pop: 667 ab. nel 1888, 690 nel 1900, 530 nel 1950, 718 nel 2000. A causa dell'occupazione franc. e delle requisizioni, le vicende belliche del 1798-99 colpirono duramente il villaggio. La prima chiesa fu consacrata nel 1481; nello stesso anno avvenne la separazione da Svitto. Probabilmente vi fu una cappella più antica. La costruzione della nuova chiesa parrocchiale (consacrata nel 1876) provocò la separazione del com. poiché non fu raggiunta un'intesa circa l'ubicazione del luogo di culto. L'esistenza di una scuola è attestata dal tardo XVII sec., mentre il primo edificio scolastico risale al 1864 (sostituito da una nuova costruzione nel 1976). Villaggio da sempre dedito all'agricoltura e alla selvicoltura, all'inizio del XX sec. O. promosse l'immagine di luogo di cura con sorgente dalle virtù terapeutiche. All'inizio del XXI sec. predominava il turismo invernale sul Roggenstock, a Hoch-Ybrig e sull'Ibergeregg. Nel 2005 il settore primario offriva il 36% dei posti di lavoro nel com. Una buona metà della pop. attiva è costituita da pendolari in uscita, spec. verso Einsiedeln, Unteriberg e Zurigo.


Archivi
– Fondo A. Dettling presso StASZ
Bibliografia
– W. Kälin, Die Pfarrkirche St. Johann in Oberiberg, 1984
– H. Eichhorn, Geschichte der Ybriger Pfarreien, 2003

Autrice/Autore: Erwin Horat / cmu