No 1

Stoppani, Angelo Maria

nascita 10.8.1768 Lugano, morte 14.1.1815 Lugano, catt., di Ponte Tresa. Figlio di Nicola ( -> 4). ∞ (1796) Marianna De Carli, figlia di Carlo, nobile. Dopo i collegi di Lugano e Bologna, frequentò le Univ. di Friburgo in Brisgovia (1787-89) e Pavia, dove conseguì la licenza utriusque iuris (1790). Avvocato, rientrato in Ticino (prima del 1794), fu tra l'altro giudice dei tribunali del cant. di Lugano, d'appello (1809-13, pres. nel 1811) e amministrativo (1810-11). Segr. del governo provvisorio di Lugano (1798), fu poi membro del Gran Consiglio (1803-13, pres. 1803) e del Piccolo Consiglio (1803-05) e inviato alla Dieta fed. (1809). È ricordato spec. per il ruolo di rilievo svolto, quale pres. della Reggenza provvisoria, durante i moti costituzionali di Giubiasco (1814), in seguito ai quali fu incarcerato e morì in circostanze poco chiare.


Bibliografia
– F. Mariani Arcobello, «A. M. Stoppani (1768-1815) e Giovanni Battista Pioda (1786-1845), due biografie a confronto», in Percorsi di ricerca, 2009, n. 1, 35-46
– A. Gili (a cura di), I protocolli dei governi provvisori di Lugano, 1798-1800, 2 voll., 2010

Autrice/Autore: Gianmarco Talamona