No 2

Maag [-Socin], Albert

nascita 11.4.1890 Bienne,morte 23.10.1946 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Albert ( -> 1). ∞ (1923) Martha, figlia di Adolf Socin, scrittrice. Dopo le scuole a Bienne, studiò diritto a Berna e Berlino (1909-15), conseguendo il dottorato a Berna. Trasferitosi a Zurigo (1915), vi conseguì la patente di avvocato, aprì un proprio studio e divenne poi segr. dell'Unione federativa dei funzionari e impiegati della città di Zurigo (1920-45). Per il partito democratico fu deputato al consiglio com. di Zurigo (1923-38, pres. 1932-33), al Gran Consiglio zurighese (1923-40, pres. 1935-36) e al Consiglio nazionale (1939-46). Sostenitore degli interessi degli impiegati, fu un deciso avversario del nazionalsocialismo e del frontismo. Difese i combattenti volontari in Spagna e i comunisti e prestò aiuto a rifugiati ed emigranti, assumendo un atteggiamento critico nei confronti della politica ufficiale in materia di asilo. Nel 1941 fu tra i fondatori del partito democratico della Svizzera.


Bibliografia
A. Maag-Socin (1890-1946), 1946

Autrice/Autore: Markus Bürgi / sma