22/11/2016 | segnalazione | PDF | stampare | 

Pfeffikon

Ex comune LU, distretto e circoscrizione elettorale Sursee, dal 2013 parte del comune di Rickenbach; (1045: Faffinchouen, secondo una copia del XIV sec.; 1173: Phafinchon). Villaggio parrocchiale, situato sul versante occidentale dello Stierenberg nell'alta valle della Wyna, che confina a nord, est e sud con il cant. Argovia. Pop: ca. 110 ab. nel 1456, ca. 342 attorno al 1695, 496 nel 1850, 438 nel 1900, 527 nel 1950, 686 nel 2000.

Nel 1838-39 sono stati rivenuti sulla collina della chiesa resti di fondamenta di una villa romana. La chiesa di S. Maurizio, menz. la prima volta nel 1045 e risalente probabilmente all'alto ME, costituì, fino alla sua incorporazione nel capitolo di Beromünster nel 1346, il centro di un'estesa comunità parrocchiale comprendente i villaggi di P., Reinach, Menziken, Burg, Gontenschwil (cappellania filiale), Beinwil (cappella filiale), Leimbach, Witwil e fattorie presso Rickenbach e Beromünster. Già prima del 1045 il capitolo di Beromünster acquisì servi, beni e diritti a P. grazie a una donazione dei conti von Lenzburg. Fino al 1898 16 fattorie situate nel territorio dell'antica parrocchia di P. appartennero al capitolo di Beromünster, che vi esercitava anche la bassa giustizia. L'alta giurisdizione passò nel 1415 dai conti d'Asburgo alla città di Lucerna; P. fu integrato nel Michelsamt. Incorporato durante l'Elvetica nel distr. di Münster, fece parte dal 1803 al 1814 del distr. di Sursee e della giurisdizione com. di Münster, e dal 1814 al 1913 del distr. di Münster. La chiesa di P., ricostruita nel 1524 dopo un crollo e consacrata nel 1541, fu trasformata in stile barocco negli anni 1680-84 in seguito all'incendio del villaggio (1679). La parrocchia si ridusse con l'avvento della Riforma e con l'assegnazione nel 1806 di alcuni territori a Rickenbach e Beromünster. Dal 1812 P. forma ancora una piccola parrocchia con l'exclave di Maihusen (Gunzwil). I contadini di P. coltivavano con il sistema della rotazione triennale soprattutto cereali, affiancandovi in parte l'economia agricola mista e l'allevamento. Dal 1765 al 1848 a P. aveva sede un posto di dogana lucernese. Nel 1888 venne fondata la fabbrica di sigari (poi Villiger Söhne AG). Nel primo decennio del XXI sec. formava con Menziken e Reinach una regione economica. Nel 2005 il settore secondario offriva l'86% dei ca. 274 posti di lavoro.


Bibliografia
– M. Estermann, Geschichte der alten Pfarrei Pfeffikon, 1882
MAS LU, 4, 1956, 311-316
– F. Glauser, J. J. Siegrist, Die Luzerner Pfarreien und Landvogteien, 1977, 161 sg.
– A. Ineichen, Innovative Bauern, 1996
– H. Bossard-Borner, Im Bann der Revolution, 1998

Autrice/Autore: Waltraud Hörsch / sma