No 5

Lang, Erwin A.

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 31.7.1908 Sciaffusa, morte 9.1.1973 Wetzikon (ZH), rif., temporaneamente senza confessione, di Sciaffusa. Figlio di Johann Albert, operaio metallurgico e controllore. ∞ 1) (1933) Elsa Maria Mäder, di Schleitheim; 2) (1944) Mina Siegrist, di Meisterschwanden; 3) (1947) Elsa Paschold, di Mellingen; 4) (1957) Hedi Gehri ( -> 8). Dopo un apprendistato di commercio a Sciaffusa, lavorò come volontario presso la Schaffhauser AZ e libero giornalista. Residente a Zurigo dal 1933, fu redattore (dal 1946) e poi anche segr. (dal 1947) della Federazione sviz. degli operai tessili e di fabbrica, oltre che redattore (1953-73) del giornale Die Arbeit (dal 1960 Oberländer AZ) a Wetzikon e, a titolo accessorio, della rivista Der Naturfreund (1962-71). Esponente del partito comunista sviz. (da cui uscì nel 1939 ca.) e poi del partito socialista, fu consigliere com. di Zurigo (1950-53), membro del Gran Consiglio zurighese (1955-73), Consigliere nazionale (1965-67) e membro del consiglio di banca della Banca cant. di Zurigo (1971-73). Inizialmente si interessò a questioni relative al diritto del lavoro e al diritto penale, mentre in seguito si impegnò a favore dei trasporti pubblici.


Opere
Paul Irniger, sein Leben und sein Verbrechen, [1939]
Bibliografia
Oberländer AZ, 31.7.1968; 11 e 15.1.1973
Der Zürcher Oberländer, 11.1.1973

Autrice/Autore: Markus Bürgi / ato