Retschwil

Ex comune LU, distretto e circoscrizione elettorale Hochdorf, dal 2009, unitamente a Gelfingen, Hämikon, Mosen, Müswangen e Sulz (LU), parte del comune di Hitzkirch; (1173: Richartshoule; 1295: Richarzwile). Situato sulla riva occidentale del lago di Baldegg e sul pendio delle Erlosen, il territorio com. comprendeva le frazioni di R., Stäflige e Wolfetschwil. Pop: 160 ab. nel 1798, 229 nel 1850, 145 nel 1900, 162 nel 1950, 121 nel 1980, 191 nel 2000. A R. e a Stäflige sono stati rinvenuti insediamenti lacustri del Neolitico. I principali signori fondiari dell'area furono i von Reinach, che nel 1295 e nel 1348 sono menz. come proprietari di un mulino a R. e nel 1345 parteciparono alla costruzione di una cappella, oggi scomparsa. R. apparteneva al baliaggio di Richensee, integrato nel baliaggio comune dei Freie Ämter (1425-1803). Fino al 1803 il territorio com. si estendeva oltre i confini del cant. Lucerna, che vennero rettificati nel 1803, 1822 e 1824. Sul piano ecclesiastico, R. fa capo alla parrocchia di Hitzkirch, fatta eccezione per una parte del suo territorio, dipendente da Römerswil. I campi del villaggio erano organizzati secondo il sistema dell'avvicendamento delle colture. Fino a XIX sec. inoltrato fu praticata, in misura modesta, anche la viticoltura. Il mulino rimase in funzione fino in epoca moderna. L'edificio scolastico di R.-Herlisberg fu costruito a R. nel 1808. Nel 2005 il settore primario offriva ca. il 64% dei posti di lavoro.


Bibliografia
MAS LU, 6, 1963, 236

Autrice/Autore: Waltraud Hörsch / vfe