No 1

Abegg [Ab Egg], Alfred

nascita 30.8.1905 Altdorf (UR),morte 23.7.2002 Basilea, catt., di Arth. Figlio di Gottfried, docente di scuola cant. ad Altdorf e Zugo, e di Elisabeth Held, pianista concertista. ∞ (1937) Alice Therese Beschle, figlia di Ernst, proprietario di una pasticceria a Basilea. Dopo le scuole superiori a Coira, Disentis/Mustér ed Engelberg, studiò diritto a Basilea, conseguendo il dottorato utriusque iuris nel 1931. Fu sostituto cancelliere del tribunale penale (1932-42), giudice istruttore straordinario (1942-45) e ordinario (1945-58), nonché pres. del tribunale penale (1958-62) di Basilea Città. Membro del partito conservatore cristiano-sociale (dal 1971 partito popolare democratico-cristiano) e Granconsigliere (1960-62), A. fu eletto Consigliere di Stato di Basilea Città nel 1962 sconfiggendo Albin Breitenmoser, candidato ufficiale del suo partito, grazie al sostegno degli altri partiti. Fino al 1972 direttore del Dip. della giustizia, diede un contributo decisivo alla revisione dell'ordinamento di procedura penale basilese (1966), all'introduzione del suffragio femminile a livello cant. (1966) e ai lavori preliminari per il riconoscimento delle comunità catt. ed ebraica come istituzioni di diritto pubblico (1973).


Autrice/Autore: Daniel Künstle / vfe