Seeberg

Comune BE, distretto Wangen, circoscrizione amministrativa Alta Argovia; (1264: Seberch). Il vasto com. comprende i villaggi di S., Riedtwil, Niedergrasswil e Obergrasswil, la frazione di Juchten-Oschwand (antico Juchten-Loch) e, dal 2016, Hermiswil, e si estende dal lago di Burgńschi (465 m) fino ai Buchsiberge (Juchtenegg, 808 m). Pop: 1016 ab. nel 1764 (di cui 280 nel villaggio di S.), 1954 nel 1850, 1722 nel 1900, 1552 nel 1950, 1224 nel 1980, 1455 nel 2000. Sono stati rinvenuti numerosi reperti di diverse epoche, dal Neolitico alla cultura di Hallstatt, soprattutto presso il lago di Burgńschi, e massi erratici e pietre cuppelliformi sullo Steinenberg. In gran parte proprietÓ dei von Kyburg, nel XIII-XIV sec. S. appartenne al loro baliaggio di Gutisberg, alla giurisdizione di Murgeten nonchÚ al tribunale di bassa giustizia di Grasswil degli stessi von Kyburg, che si riuniva a Niedergrasswil. Come parte di quest'ultimo tribunale, nel 1395 S. pass˛ alla cittÓ di Burgdorf e al suo baliaggio di Grasswil. La chiesa, dedicata a S. Martino e costruita sul "monte" sopra il villaggio (edificio attuale del 1516), appartenne ai signori von Wolhusen (1076) e poi fu donata con la curtis dagli eredi dei conti von Rheinfelden (1108) all'abbazia di Sankt Peter nella Foresta Nera. Berna acquist˛ i diritti di patronato nel 1557. La parrocchia comprendeva S., Grasswil, Riedtwil, cinque fattorie di H÷chstetten e, fino al 1528, anche i com. solettesi di Winistorf, Heinrichswil e forse anche Hersiwil. Dedito all'avvicendamento delle colture, S. form˛ con i villaggi vicini una comunitÓ per lo sfruttamento dei pascoli, ci˛ che provoc˛ conflitti (con Steinhof nel 1477-1505 e 1592, con Grasswil nel 1525 e 1540, con Aeschi nel 1619 e 1660). La divisione del pascolo comune definý i confini com., che in parte coincidono con il confine cant. tra Berna e Soletta. Tra il 1540 e il 1770 lo Steinenberg, una foresta signorile di Burgdorf, poteva essere utilizzata da S. e Grasswil quale feudo ereditario di Burgdorf. La lunga lite tra contadini e Tauner riguardo beni comuni e lavori collettivi (1643, 1660 e 1720-22) caus˛ nel 1720 un conflitto di competenze tra Burgdorf, titolare della bassa giustizia (Twing), e il balivo di Wangen. S. fu sede scolastica centrale per tutto il territorio parrocchiale fino al 1794, in seguito Grasswil, Riedtwil con Hermiswil, e Juchten-Loch con parti dell'Ochlenberg (Oschwand) formarono tre com. scolastici autonomi. Nel XIX sec. i cinque com. indipendenti di S., Obergrasswil, Niedergrasswil, Riedtwil e Juchten-Loch si unirono nel com. unico di S.; con la centralizzazione dell'amministrazione com. (1991) furono sciolti gli antichi com. politici e scolastici e le sedi scolastiche ridotte a quelle di S. e Grasswil. Nonostante la posizione viaria favorevole (buoni collegamenti stradali, raccordo alla linea ferroviaria Olten-Berna grazie alla stazione di Riedtwil aperta nel 1857), all'inizio del XXI sec. il villaggio di S. era caratterizzato dall'agricoltura e dalle piccole imprese.


Bibliografia
– K. H. Flatt, Die Errichtung der bernischen Landeshoheit Řber den Oberaargau, 1969
– A.-M. Dubler, źDie Herrschaften der Stadt Burgdorf im Oberaargau╗, in Jahrbuch des Oberaargaus, 39, 1996, 105-130
– R. Buser, Bauinventar der Gemeinde Seeberg, 2005

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / sor