08/09/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Oberönz

Ex com. BE, distr. Wangen, dal 2008 parte del com. di Herzogenbuchsee; (1246: Onza). Comprende il villaggio di O., sulle rive del fiume Önz, e la frazione di Moos. Pop: 254 ab. nel 1764, 385 nel 1850, 327 nel 1900, 403 nel 1950, 880 nel 2000. Sono stati rinvenuti tumuli della cultura di Hallstatt a Hinterwil, Aspi e Solachern. O. condivise l'evoluzione storica di Niederönz. Posto all'incrocio delle vie Berna-Olten e Soletta-Lucerna, durante il XVIII sec. il com. si sviluppò tuttavia maggiormente di Niederönz: ebbe più aziende artigianali (taverna, conceria) e assunse dimensioni più grandi. Sul piano ecclesiastico O. fece da sempre capo a Herzogenbuchsee. Dagli anni 1950-60 il villaggio entrò a far parte dell'agglomerato di Herzogenbuchsee. Grazie alla prossimità delle vie di comunicazione (autostrada, ferrovia), all'inizio del XXI sec. O., con poche aziende agricole, piccolo artigianato e una fabbrica di mandrini portamola, era prevalentemente un insediamento residenziale. I nuovi quartieri di Eggen e Unterfeld uniscono O. e Niederönz anche dal profilo architettonico.


Bibliografia
– K. H. Flatt, Die Errichtung der bernischen Landeshoheit über den Oberaargau, 1969
– U. Schneeberger, Bauinventar der Gemeinde Oberönz, 2004

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / cmu