No 1

Gafner, Max

nascita 29.4.1892 Thun,morte 2.11.1957 Berna, rif., di Beatenberg e Thun. Figlio di Gottlieb, direttore della Banca nazionale, e di Elise Winkler. ∞ Marie Madeleine Dinichert. Dopo il ginnasio a Thun e il liceo a Berna, studi˛ diritto ed economia politica alle Univ. di Berna e Losanna, conseguendo il dottorato e il brevetto di avvocato nel 1917. Dopo aver esercitato per un breve periodo la professione a Parigi e Berna, entr˛ nel segretariato dell'Unione bernese del commercio e dell'industria, di cui pi¨ tardi divenne vicepres. Deputato al Gran Consiglio bernese per il partito dei contadini, degli artigiani e dei borghesi (1922-38), fu consigliere com. di Berna (1924-27) e deputato al Consiglio nazionale (1928-41). Consigliere di Stato bernese dal 1941 al 1957, diresse i Dip. dell'economia pubblica, della giustizia e militare. Presiedette tra l'altro la Federazione del turismo e l'ist. cant. delle assicurazioni contro gli incendi. Fu membro del consiglio di amministrazione delle FFS e di varie industrie. Si distinse spec. per la sua attivitÓ alla guida del Dip. dell'economia pubblica, dando un contributo decisivo alla nuova legislazione sull'assicurazione malattia e adoperandosi per la promozione del turismo, la creazione di posti di lavoro e di nuovi alloggi. Riteneva che la tutela degli interessi dell'economia privata fosse concepibile solo sulla base di una leale sinergia fra quest'ultima, lo Stato, altri gruppi economici e la pubblica utilitÓ. Colonnello. Fu membro della Soc. elvetica.


Opere
Arbeitsbeschaffung im Rahmen staatlicher Wirtschaftsplanung, 1942
Die Bedeutung des sozialen Tourismus fŘr Volksgesundheit und Volkswirtschaft, 1945
Der Fremdenverkehr im internationalen Konkurrenzkampf, 1948
Bibliografia
Der Bund, 29.4.1952
Berner Tagblatt, 4.11.1957

Autrice/Autore: Peter Stettler / mdi