23/06/2009 | segnalazione | PDF | stampare

Affoltern im Emmental

Com. BE, distr. Trachselwald. Oltre ad A. (1261/63: Affolterra), comprende le frazioni di Eggerdingen, Häusernmoos-Waltrigen, Heiligenland, Kirchbühl e Weier-Schweikhof. Nel 1888/89 una parte del territorio di Rüegsau (Eggviertel) fu acquisita da A., mentre sei poderi furono ceduti a Rüegsau e Sumiswald. Pop: 758 ab. nel 1764, 1140 nel 1850, 1142 nel 1900, 1237 nel 1950, 1212 nel 2000.

A., situato in una regione collinare con curtes isolate, venne colonizzata relativamente tardi. Vecchi studi fanno risalire la fortificazione in zona Lueg al ME; non si conosce l'ubicazione esatta della cappella un tempo situata a Heiligenland. La chiesa (del 1275, dedicata a S. Michele) si trova non lontano dalle rovine della fortezza dei baroni von Affoltern. I diritti di patronato vennero acquisiti nel 1353/57 dall'ordine teutonico di Sumiswald; nel 1484, in seguito a lagnanze della pop., quest'ultimo fondò un beneficio per garantire la presenza costante di un parroco. Dopo la Riforma, salvo un breve periodo (1528-52), i diritti di patronato rimasero nelle mani dell'ordine; nel 1698 vennero venduti a Berna. Già nel 1408 Berna acquisì l'alta giurisdizione e, prima del 1431, anche la bassa giurisdizione su A. e su parte dei territori appartenenti alle parrocchie circostanti, affidandone l'amministrazione al baliaggio di Trachselwald; dal 1431 A. fece anche parte della cittadinanza esterna di Burgdorf. Il com. affidò parte delle mansioni di sua competenza, spec. l'assistenza dei poveri, alla parrocchia. I numerosi dimoranti (30% della pop. nel 1764) aiutavano i contadini proprietari come braccianti stagionali. Nel Settecento, con il passaggio a un'economia agricola mista, scomparvero gli ultimi campi coltivati in avvicendamento; nel 1725 vi fu la spartizione dei beni collettivi situati a Eggerdingen. Una ditta per l'esportazione di formaggi, fondata da un contadino dallo spirito pionieristico, Sommer, fu attiva fra il 1764 e il 1869; il caseificio consortile venne fondato solo nel 1844. Nel XIX sec. fu creato il com. degli ab., il cui territorio corrispondeva a quello della parrocchia; il distr. di bassa giurisdizione, più vasto, venne invece soppresso. La posizione geografica poco favorevole (esisteva una strada, ma l'allacciamento alla ferrovia Ramsei-Huttwil avvenne solo nel 1908) provocò l'esodo dei produttori di formaggi, conferendo al com. l'attuale struttura agricolo-artigianale, con aziende di media grandezza, fra cui una grande macelleria, attiva fra il 1929 e il 1981, e un caseificio accessibile ai visitatori (1990). Nel 1990 il 33% della pop. lavorava nel primario, mentre i pendolari in uscita costituivano solo il 34%.


Fonti
FDS BE, II/8
Bibliografia
– A. Leibundgut-Mosimann, Affoltern im Emmental, 1973
– A. G. Roth, Um den Pöli über Heiligland, 1998

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / lss