• <b>Uttigen</b><br>Rovine della fortezza di Uttigen e veduta parziale del villaggio da sud; acquerello di  Albrecht Kauw,   ca. 1670 (Bernisches Historisches Museum). Gli edifici visibili nell'immagine, generalmente costruiti con assi di legno su basamento in pietra, sono coperti da tetti in tegole o a scandole. Il villaggio è circondato da un recinto intrecciato (<I>Etter</I>), che aveva anche una funzione giuridica e delimitava delle aree sottomesse a un ordinamento diverso (villaggi/campi). Il villaggio e le rovine sono situati ai bordi dei meandri dell'Aar, il cui corso non è ancora corretto.

Uttigen

Comune BE, distretto Seftigen, circoscrizione amministrativa Thun, situato sulla sponda sinistra dell'Aar a valle di Thun, dal 2014 comprende anche l'ex comune di Kienersrüti; (894: Utingun). Pop: 173 ab. nel 1764, 321 nel 1850, 407 nel 1900, 789 nel 1950, 1574 nel 2000. Sono stati rinvenuti tra l'altro un tumulo non databile in località Wartholz, tombe altomedievali nella cava e resti forse di una villa presso l'Uttiggut.

1 - Fortezza e signoria

Costruita nel XIII sec. sul terrazzo roccioso che sovrasta l'Aar, la fortezza di U. serviva quale sbarramento per controllare il trasporto da soma e il traffico fluviale tra l'Unterland e l'Oberland. Il vasto complesso articolato come un piccolo insediamento urbano, con un'alta cinta muraria e un torrione a pianta pressoché quadrata, era una delle più grandi fortezze sul territorio dell'attuale cant. Berna. Nel 1271 apparteneva ai baroni von Wädenswil, che come balivi di Unspunnen dal 1240 detenevano anche le signorie di Frutigen e Mülinen. La fortezza comprendeva anche la piccola signoria fondiaria e giurisdizionale di U. e la chiesa (menz. nel 1285 nella cronaca di Strättligen come una delle 12 chiese del lago di Thun). Gli eredi dei von Wädenswil, i baroni von Kramburg, all'inizio del XIV sec. trasferirono la propria residenza a U., passata poi per via ereditaria nel 1355 a Heinrich von Resti. Nel XV sec. U. divenne proprietà comune delle fam. di Consiglieri von Speichingen di Thun e Michel von Schwertschwendi di Burgdorf. Fra il 1476 e il 1521 i loro eredi la cedettero, attraverso una vendita risp. una donazione, all'ospedale di Thun. Quest'ultimo riunì in seguito le signorie di U. e Uetendorf sotto un'unica amministrazione, con Uetendorf quale sede del tribunale. Per l'alta giustizia U. dipendeva dalla giurisdizione di Seftigen e, dal 1783, dal distr. di Thun. Nel 1803 fu incorporato prima nel baliaggio (Oberamt), poi nel distr. di Seftigen. In seguito la fortezza cadde in rovina.

<b>Uttigen</b><br>Rovine della fortezza di Uttigen e veduta parziale del villaggio da sud; acquerello di  Albrecht Kauw,   ca. 1670 (Bernisches Historisches Museum).<BR/>Gli edifici visibili nell'immagine, generalmente costruiti con assi di legno su basamento in pietra, sono coperti da tetti in tegole o a scandole. Il villaggio è circondato da un recinto intrecciato (<I>Etter</I>), che aveva anche una funzione giuridica e delimitava delle aree sottomesse a un ordinamento diverso (villaggi/campi). Il villaggio e le rovine sono situati ai bordi dei meandri dell'Aar, il cui corso non è ancora corretto.<BR/>
Rovine della fortezza di Uttigen e veduta parziale del villaggio da sud; acquerello di Albrecht Kauw, ca. 1670 (Bernisches Historisches Museum).
(...)

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / mdi

2 - Comune

Nel 1536, probabilmente dopo l'incendio della chiesa, l'ospedale di Thun si attribuì la prebenda, ritenuta troppo modesta per un pastore rif. con fam., e assegnò U. al com. parrocchiale di Kirchdorf. La pop. si oppose a questa decisione fino al patto del 1579, che le accordò il diritto di inumare i morti nel cimitero della chiesa. Il villaggio dedito alla campicoltura ed esposto alle esondazioni del Glütschbach e dell'Aar, conobbe un primo sviluppo dopo il collegamento alla linea ferroviaria Berna-Thun (1859) e alla correzione dei fiumi Aar e Zulg (anni 1860-70 e 1884). L'allacciamento alla vicina autostrada A6 dal 1970 determinò un'intensificazione dell'attività edilizia, che negli anni 1990-200 interessò anche il nucleo del villaggio. All'inizio del XXI sec. U. faceva parte dell'agglomerato urbano di Thun. Nel 2005 l'agricoltura offriva ancora il 12% dei posti di lavoro nel com., l'industria e l'artigianato il 45%. U. disponeva di una scuola elementare e una scuola reale; la scuola secondaria si trovava invece a Uetendorf.

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / mdi

Riferimenti bibliografici

Fonti
FDS BE, II/11
Bibliografia
– U. Boos, E. Schneeberger, Bauinventar der Gemeinde Uttigen, 1999
– A.-M. Dubler, «Die Region Thun-Oberhofen auf ihrem Weg in den bernischen Staat (1384-1803)», in BZGH, 66, 2004, 61-117

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / mdi