No 1

Petrini, Giovanni Battista

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Attestato dal 1581 al 1613 a Cracovia, catt., di Carabbia o Carona. ∞ una Regina. Architetto reale in Polonia, tra i principali costruttori dell'epoca, dal 1581 fu maestro della corporazione dei muratori e dei tagliapietre di Cracovia (senior nel 1609, 1610 e 1611). Primo progettista della ricostruzione dell'ala settentrionale del castello reale di Cracovia avviata dopo l'incendio del 1595, fu autore di una delle torri (1601) e della monumentale facciata (ultimata nel 1620); orientata verso la città, la facciata anticipa nell'impostazione elementi caratteristici dell'architettura barocca. A Cracovia P. realizzò inoltre i conventi delle clarisse (dal 1606) e delle suore premonstratensi (1608-10). Lasciata la Polonia nel 1613, si stabilì probabilmente a Comano.


Bibliografia
– M. Karpowicz, Artisti ticinesi in Polonia nella prima metà del '600, 2002, spec. 20-22 (con bibl.)

Autrice/Autore: Mariusz Smoliński