Havre, Le

Porto militare e mercantile, H. fu fondato nel 1517 sulla sponda destra dell'estuario della Senna. Inizialmente porto militare, nel corso del XVII sec. H. acquisì funzioni commerciali che si svilupparono in misura notevole nel XVIII sec. grazie al commercio con l'America; attività, che coinvolse anche armatori e mercanti-banchieri sviz. Nel 1816 venne aperto un consolato sviz. (onorario dal 1995). Il regolamento franc. sul transito del 1831 favorì un consistente aumento delle esportazioni sviz. tramite il porto normanno, nel quale nel 1858 confluiva il 67% delle mercanzie spedite in Francia. H. fu anche il porto d'imbarco preferito dagli emigranti sviz. diretti in America (ca. 3000 partenze fra il 1853 e il 1859, quasi il 40% delle partenze fra il 1887 e il 1938).


Bibliografia
– G. Arlettaz «Emigration et colonisation suisses en Amérique 1815-1918», in SF, 5, 1979
– AA. VV., Histoire du Havre et de l'estuaire de la Seine, 1983 (19872)
– B. Veyrassat, Réseaux d'affaires internationaux, émigrations et exportations en Amérique latine au XIXe siècle, 1993
– B. de Tscharner, Profession ambassadeur, 2002, 159-164

Autrice/Autore: Lucienne Hubler / gbp